LYRICS.AZ APPLICATION

Download from Apple Store
Download from Google Play

Takagi Beatz - Io Grido lyrics

Io Grido
Sono stato messo al mondo come tutti gli
Altri dove non si distingue farabutti e
Santi e ci si fa la guerra per tirare avanti
Anche se per chi comando siamo brutti
Scarti possono avere tutti i miei soldi ed
Ogni cosa che ho ma nessuno può
Negarmi il diritto di dire no e farmi
Beffa di questo sistema dalla mattina
Alla sera questo è il mio modo di
Rompere la catena!
Quando 'sta roba me la mastico
è un cla**ico sto sulla sponda
E i corpi dei nemici pa**ano
Ho fatto scuola senza suonare
Scolastico è come a Roma
Chi fa il circo e chi il ma**imo
A me la musica arriva fino alle
Ossa mi squote l'anima e dice
Datti una mossa mentre la Luna
Si oscura e nasce un'eclisse
Alzo il volume ed arriva
L'apocalisse

Loro mi dicono di stare zitto
Invece io grido
Col cuore in gola e tutto il
Fiato che mi ha dato il buon Dio
Ed ogni giorno è un giorno del
Giudizio a cui sopravvivo
Nudo di fronte alla tempesta
Resto solo io Grido..

..Ed ogni volta è una botta di adrenalina che sale come una botta di
Ketamina sei li che aspetti la svolta che non arriva finchè ti resta
La bocca senza saliva quando ti vedono dicono ti ammiro poi quando
Ti volti gli stronzi puntano il dito ora sei tu che resti fuori dal giro
E sai cosa ti dico zio non mi chiamare amico perchè tu non parli ma tu
[Lyrics from: https:/lyrics.az/takagi-beatz/-/io-grido.html]
Banfi Lino è inutile che fai la faccia d'angelo Nino mi basta la
Parola e tu ti scotti Tino non scherzo e con 'sto pezzo te lo insegno
Pino risentiti ste barre e realizza quanto ti sca**o questa è per il
Rapper che guarda dall'alto al ba**o e vai su Wikipedia se no non
Capisci un cazzo tira su carta e penna e poi cerca di stare al pa**o

Loro mi dicono di stare zitto
Invece io grido
Col cuore in gola e tutto il
Fiato che mi ha dato il buon Dio
Ed ogni giorno è un giorno del
Giudizio a cui sopravvivo
Nudo di fronte alla tempesta
Resto solo io Grido..

Sono italiano ma mi sento it-alieno parlo e la gente cade sempre dal
Pero ma non lo spreco questo dono del cielo e non tremo perchè ci
Credo davvero se questa cosa del rap non funziona io me ne fotto e
Da sotto ci provo ancora sfido agli scacchi la sorte e aspetto che
Muova e so che se soffia il vento di nuovo siamo la bora quanta
Acqua sotto ai ponti dal 98 ad oggi un oceano di ricordi e troppe
Notti insonni ogni successo e ogni progetto fallito mi han' reso ciò
Che sono ora io Grido il marcio che c'è sul fondo io l'ho già visto
Ora ritorno dall'orlo del precipizio per chi mi chiama e mi ama dal
Primo disco e sa che per me eè solo la fine dell'inizio

Loro mi dicono di stare zitto
Invece io grido
Col cuore in gola e tutto il
Fiato che mi ha dato il buon Dio
Ed ogni giorno è un giorno del
Giudizio a cui sopravvivo
Nudo di fronte alla tempesta
Resto solo io Grido..

Altro che la vita è uno strazio
Io me ne torno nello spazio
Ci rivedremo quando avrò da raccontare storie nuove
Tieni bene a mente il nome...

Correct these Lyrics