LYRICS.AZ APPLICATION

Download from Apple Store
Download from Google Play

Dopolavoro Ferroviario - Una Canzone Normale lyrics

Non so più che cosa fare
Non so più che inventerò
Penso pezzi pazzi
Che più incasinati non si può

E tutti quanti a dirmi
Non ti complicare l'esistenza
Tutti sanno sempre come si fa
Tutti esperti di mercato e di discografia
I parenti stretti, i conoscenti
Mamma e papà

Però io non la so fare
Una canzone normale

Il culo mi fa male
Il culo può sfondare
Il culo per cantare
Il culo, che culo!

Neanche ho cominciato
E ho perso la speranza
Di parlare ad un pubblico vasto
Che però non ci fischi
E di registrare
[Lyrics from: https:/lyrics.az/dopolavoro-ferroviario/impiegato-dellarte/una-canzone-normale.html]
Un paio di bei dischi così

Perché io non la so fare
Una canzone normale

Il culo mi fa male
Il culo può sfondare
Il culo è geniale
Il culo, che culo!

Vorrei fare il "culo tour"
Andare in tv, sponsorizzare prodotti
E vorrei cantare "il culo"
In trio con Sting e Pavarotti (1)

Così potrò diventare
Un musicista normale

Il culo è normale
Il culo basilare
Il culo fa sognare
Il culo, modulare
Che vuol dire cambiare tonalità

Che culo!

Correct these Lyrics