LYRICS.AZ APPLICATION

Download from Apple Store
Download from Google Play

DJ Shocca - Arrivo Massivo lyrics

[Intro]
Niente è gratis
La mia crew vuole i props accumulati ok?
Punto al massimo, acciaio contro oro e platino
Ya man, il bene contro il male, il vero contro il falso
Sai che se vai su troppo in alto cadi giù troppo in basso
Nel tempo di una vita, ya, nel tempo di una sfida

[Strofa 1]
Ho fede nel mio istinto, so che mi spingo
In territori dove il finto ha già vinto ma son convinto che
A scavare il reale torna, l'originale
Non può alterare la sua forma, nessun dorma
Sogni ad occhi aperti ad un passo dalla tomba
Chi non si desta innesca la sua bomba
C'è chi conta sul piano A, un piano B non ce l'ha
Va così o la va o la spacca
Le seconde chances costano troppo a chi le strappa
Il diavolo le da ma poco dopo ti ricatta
Chi ritratta ciò che ha promesso a sé stesso
È meno coerente di un prete che fa del sesso
Quale compromesso tiene intatta la sostanza?
Ammesso e non concesso che si arrivi ad esso
Fesso alza la cornetta (Pronto?)
L'ennesima inculata che ti aspetta in questo mondo

[Rit.] (x2)
Arrivo massivo chi sta passivo lo schivo, coltivo
Il suolo dove vivo, sono ossessivo
Non sto fermo, sono un nervo scoperto:
Scatto al minimo contatto di ogni corpo esterno

[Strofa 2]
Chi c'ha la realtà in tasca sappia che si sbaglia
L'esperienza cambia ogni certezza
C'è chi raschia il fondo e poi arriva in cima al mondo
Chiunque parte in quarta si brucia in un secondo
Ritorno sui miei passi, ricordo i colpi bassi
Oggi li incassi domani li ringrazi
È prassi, son dolori che ti sveglian fuori
Se butta brutta sopravvivono i migliori
Mi guardo in giro, quali valori?!
Ho un motivo per giocar cattivo ma vivo positivo
[Lyrics from: https:/lyrics.az/dj-shocca/-/arrivo-massivo.html]
Perché se il futuro è duro problema non c'è
Ma se non crederò in me nessuno lo farà per me
Ma che ne so del domani?
Ventimila seghe mentali sotto i mari
Patti chiari fatti con gli amici cari, mani strette
Una volta per sempre un'altra volta per la mente
Colpa dell'ambiente selvaggio se faccio
Quel che faccio e se viaggio in branco
Brancola nel buio ogni lupo solitario
Il mio powercypher si espande: interplanetario

[Rit.] (x2)
Arrivo massivo chi sta passivo lo schivo, coltivo
Il suolo dove vivo, sono ossessivo
Non sto fermo, sono un nervo scoperto:
Scatto al minimo contatto di ogni corpo esterno

[Interludio]
Arrivo massivo, vivo per uno sclero
So chi sono sarò sempre quel che ero
L'alfa. l'omega, il marcio, il mega
Per la notte intera
Moltiplico me stesso all'infinito
Il mio nome è scritto al centro del conflitto
Al centro della terra...
Guerra aperta, merda eterna

[Strofa 3]
Gestisco situazioni opposte tra loro lontane
Come un padre di famiglia che la notte va a puttane
Per le strade pioggia acida che cade
La mia pelle è fradicia ma la mia mente evade
Sto alla larga dalle grane tanto Alcatraz non cade
Non posso sclerarmi addosso per farmi male
Jastill
Ne rimane per rimare
E il resto è richiesto per camapare

[Rit.] (x2)
Arrivo massivo chi sta passivo lo schivo, coltivo
Il suolo dove vivo, sono ossessivo
Non sto fermo, sono un nervo scoperto:
Scatto al minimo contatto di ogni corpo esterno

Correct these Lyrics