LYRICS.AZ APPLICATION

Download from Apple Store
Download from Google Play

Artificial Kid - CPSOM lyrics

[Intro]
E poi racconteranno cronache di un dopo bomba
Di una città che cresce verso l'alto mentre il cielo sprofonda
E di un'umanità senza più umanità
E di un sole sempre meno sole e sempre più ombra

[Strofa 1]
Mio padre è un televisore gigante 8 milioni di colori
Mia madre è una connessione a banda larga
Mio fratello è tenuto in vita da quattro processori
La mia vita è un sottoprodotto di una sottomarca
La mia ragazza è un avatar tridimensionale
Perfetta quando risplende nella sua luce virtuale
Io vorrei amarla ma non la riesco più a toccare
E ora restano solo lacrime amare che sanno di sale
Il mio cervello è un portento di biomeccanica
Programmato e brevettato da una multinazionale
Ho uno scanner interno collegato con la mia anima
Trasmette ogni mio dubbio al comando generale
Nei miei occhi c'è un microchip in grado di a**imilare
Ogni dato codificato a livello subliminale
Sono come un buco nero capace solo di ingoiare
Tutto quanto fino a quando niente può più farmi male
L'anomalia in tutto questo è questo mio stupido cuore
Che non smette mai di battere e continua a palpitare
E nonostante abbia attivato ogni inibitore
Quest'urgenza che ho dentro continua a farmi scalpitare
Ma le sentinelle sono sulle tracce dei miei sogni
Hanno bloccato ogni accesso per l'ingresso principale
Sono saltati i ponti e tutti i raccordi
Vivo con i ricordi resettati e l'anima da formattare
[Lyrics from: https:/lyrics.az/artificial-kid/numero-47/cpsom.html]
La gente intorno a me vive un'esistenza irreale
Si muove a una velocità pari al doppio del normale
E mentre tutto quanto si fa sempre meno solido
Io mi sento più pesante e lento comincio ad affondare
Il mondo intorno a me continua a festeggiare
Anche se oggi sembra più sintetico del solito
Ho prenotato la mia morte la diretta per il funerale
Dopo di che mi seppelliranno in fondo a un monitor

[Rit] (x7)
Cyberpunk state of mind

[Sample]
"Mi devo comportare come se loro non ci fossero...
Sempre che loro esistano davvero
Potrebbero essere solo frutto della mia immaginazione
Qualunque cosa sia quella che sta osservando, non è umana
Non è come gli occhi scuri della piccola Dona e non batte mai le ciglia
Che cosa vede uno scanner?
Vede dentro la testa? Vede dentro il cuore?
Vede dentro di me, dentro di noi?
Vede in modo chiaro o scuro?
Spero che veda in modo chiaro perché io non riesco più a vedere dentro di me
Io vedo solo tenebre
Spero per il bene di tutti che gli scanner vedano meglio
Perché se lo scanner vede solo in modo oscuro così come me
Allora sono dannato, dannato per sempre
E in questo modo finiremo per morire tutti, conoscendo poco o niente
E su quel poco che conosceremo ci saremo anche sbagliati."

[Rit] (x8)

Correct these Lyrics